• Pubblicata il:
  • Autore: Corrado
  • Categoria: Racconti gay
  • Pubblicata il:
  • Autore: Corrado
  • Categoria: Racconti gay

Un pomeriggio in riva al fiume

Era un pomeriggio faceva molto caldo andai in riva al fiume arrivato mi spogliai restando nudo mi misi disteso ha pancia sotto ma dopo mezz'ora arriva uno sui quarant'anni mi chiede sé può mettere vicino ha me dico dì sì era molto bello di viso poco dopo sì spoglio' restando nudo anche lui aveva un bel cazzo lui vedendo ché lo guardavo mise le mani sul cazzo diventò subito durò mi chiede ti piace dico si lui subito me lo mette in bocca con le mani spinge con le mani la ah prenderlo tutto in bocca io con un dito lo metto nel suo buco del culo lui mi dice mi piace poi mi dise lo voglio mettere nel tuo culo mi dice distenditi mettiti sul fianco è alza una gamba lui sé la mette sulle spalle è puntò il cazzo nel buco è spinse mi dice rilasciati lo fece entrare tutto io ero al settimo cielo tanto era il godimento lui si muoveva piano mi disse mi piacerebbe pisciarti dentro nel culo poco dopo mi riempiva il culo di piscio poi lo tirò fuori io mi liberai della pioggia dorata poi me lo infilò dì nuovo nel culo cominciò ha pompare forte sei una troia ché figa è mi sborava nel culo poi andammo ha lavarci dentro nel fiume poi mi disse là prossima volta ti farò bere la mia piscia io le di si ingoiero'anche là tua sbora lui mi disse brava là mia troia così mi piaci mi diete un lungo bacio in bocca poi vole ché laccasi il suo culo lo leccai bene

Vota la storia:




18/07/2015 22:32

Camillo 2

Marco, grazie per la condivisione del mio commento, ma mi piacerebbe sapere cosa ne PENSI DEI CULA. Ciao

12/07/2015 07:37

Marco

E' difficile non essere d'accordo con Camillo in questo caso.

07/07/2015 22:17

Camillo 2

Per me la democrazia va completamente ristrutturata. NON E' GIUSTO che un individuo così, abbia lo stesso valore, alle elezioni, come milioni di altre persone...no non è giusto.

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!