PROPOSTA INDECENTE - parte prima

PROPOSTA INDECENTE - parte prima E' la prima volta che scrivo su "Piccole Trasgressioni". Ci tengo a precisare che vivo in un paese piccolo e non posso usare i veri nomi dei protagonisti, ma la storia è realmente accaduta l'estate scorsa. Non ero mai stato in campeggio, avevo sempre fatto le vacanze in hotel con tutti i confort. Invece i miei compagni di laurea Cesare e Maurizio erano esattamente il contrario di me. A loro piaceva la natura, l'imprevisto, l'avventura. Per festeggiare, loro hanno organizzato due settimane di campeggio. Cesare, il più figo, era l'unico ad avere la ragazza fissa, Carmen, perciò la comitiva prevedeva tre tende. Loro due in una tenda, io e Maurizio in un'altra, e due amiche comuni (Giorgia e Sara) in un'altra ancora. In realtà, ho accettato perchè ero innamorato di Carmen. Cosa non si fa per amore? A luglio, sulla riviera del Salento, c'erano più turisti che zanzare. Siamo arrivati al Camping Rustia in zona Baia dei Saraceni (LE) ed abbiamo piantato le tre tende un po' lontano dagli altri. C'era un piccolo ristorante, una lavanderia, bagni, docce e, vicino all'ingresso principale, un minuscolo negozio per i beni di prima necessità. Dopo una massiccia dose di birre, sei pizze e sei porzioni di ceci, eravamo sazi ed un po' ubriachi. Ci siamo seduti tutti accanto ad un fuoco improvvisato sulla spiaggia. Le femmine sono crollate e sono tornate nelle tende, mentre noi maschietti ci siamo sparati un poker a tre, col morto. xxxxxxx era il più cotto ed ha perso un bel po' di soldi (fortunato al gioco, sfortunato in amore, e viceversa). Alla fine, l'ho accompagnato verso le tende e gli ho fatto una "proposta indecente". - Senti Cesare, tu vuoi davvero bene a Carmen? - Sì, è una bella fica, ma non è la prima e non sarà l'ultima. Abbiamo solo 25 anni... - Ti ricordi il film "Proposta indecente", quello con la Moore e Redford? - Boh... no... anzi sì... scusa ma sono un po' brillo...Perchè? - Ecco io... io farei di tutto per fare l'amore con Carmen, almeno una volta... - Mi dispiace amico, ma lei non ti caga proprio... - Lo so, però se arrivassi stanotte, con poca luna, al buio, in tenda, con lei mezza ubriaca e addormentata... mi potrebbe scambiare per te, e allora... - Allora... io cosa ci guadagno? - Tutti gli euro che hai perso stanotte a poker, e la possibilità di scoparti Sara nella sua tenda, perchè ho visto che Maurizio si sta scopando Giorgia nella nostra... che ne dici? - OK, affare fatto. Sgancia i soldi... L'ho pagato in anticipo, lui è entrato nella tenda di Sara e io in quella di Carmen. CONTINUA

Vota la storia:




17/01/2017 15:00

mirko

dialoghi patetici scritti da un playboy da tastiera!! La storia fa gia ridere come altre storie qui!Se e ' vera io sono brad pitt!!

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!