• Pubblicata il:
  • Autore: CUOCA#GIRL
  • Categoria: Racconti etero
  • Pubblicata il:
  • Autore: CUOCA#GIRL
  • Categoria: Racconti etero

MASTER CHEF DI... CAZZO! - 2^ puntata

MASTER CHEF DI... CAZZO! - 2^ puntata Luigi mi ha baciato con passione ed ha sussurrato: - Vuoi riempire la tua zucchina? Non ho detto niente, mi sono limitata a togliere le mutandine, alzare la gonna ed allargare le gambe. Il suo respiro caldo ha raggiunto l'inguine, mi ha leccato un po' ma non serviva, ero già abbondantemente eccitata. Si è rimesso in piedi e, con le sue mani calde di forno, mi ha allargato ancora di più le cosce strofinando il pene sulla vagina rossa e pulsante. Gli ho detto: - Ce l'hai molto grosso, fai piano... Ha affondato lentamente la cappellona titillandomi il clitoride con una mano,poi è entrato del tutto. In effetti, mi sentivo come una zucchina ripiena. Quando ha cominciato a montarmi, il mio piacere è sfociato presto in gridolini ansimanti. L'ho cinturato con le gambe, graffiandolo e spingendo il cazzo sempre più in fondo. il mio ventre vibrava, e più vibrava più io spingevo. Gli ho afferrato i capelli e sono venuta emettendo un grido lungo e gutturale. Allora Luigi mi ha infilato un dito in culo ed ha pompato sempre più in fretta finchè, appena prima di sborrare, ha estratto il cazzo e, masturbandosi, mi ha schizzato lo sperma in faccia e sulla pancia. Lui si è seduto, mentre io sono rimasta sul tavolo qualche minuto per riprendere fiato e rallentare i battiti del cuore. Dal forno, è suonato l'allarme del timer. Dopo 20 minuti, le zucchine ripiene erano cotte ed anche la mia zucchina lo era. Ci siamo alzati e lui ha subito tolto le teglie dal forno. Ho riso guardando il suo uccello penzolare di qua e di là mentre si lavava le mani e si affrettava a ricoprire tutto il preparato con scaglie di formaggio pecorino per farle sciogliere lentamente. Devo ammettere che ho anche pensato all'assonanza pecorino e "pecorina", ma non c'era tempo. Di lì a poco sarebbero arrivate le cameriere ed i miei. Non era il caso di farsi trovare mezzi nudi ed insborracciati in cucina. Ci siamo ripuliti alla meglio con la scottex, rivestiti e lavati (lui le ha rilavate) le mani nel secchiaio. - Sai Luigi, non se se vinceresti il Master Chef di Sky TV, ma oggi hai vinto il Master Chef di Cazzo! Domani, che ne dici di insegnarmi a cucinare le ostriche alla pecorina? Mi ha dato altre due bonarie sculacciate col mestolo di legno. - E' un piatto che non conosco, e poi qui non abbiamo ostriche... - Be', allora te lo insegno io! E non preoccuparti... useremo la MIA di ostrica! - Gli ho dato un bacio e sono andata a trovare il mio fidanzato. Avevo ancora voglia e chissà, magari potevo ripassare con lui la ricetta del culatello impanato! FINE

Vota la storia:




07/10/2016 23:03

minchia

Tavanata galattica !

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!