Mamma vogliosa

un sabato pomeriggio come sempre d'estate sono andato in piscina ma sorpreso da un temporale sono do vuto tornare a casa in fretta. mia madre appena mi ha sentito arrivare e' corsa ad aprirmi il portone del garage. indossavauna lunga vestaglia la quale lasciava intravedere quasi tutto. siamo andati in casa e ha iniziato ad asciugarmi, il mio sguardo era fisso sulle se grosse tette e lei se ne e' accorta e man mano con l'asciugamano si e' avvicinata al mio membro sfiorandolo. poi mi ha mandato a lavarmi e io ormai incerchionato le ho chiesto se mi aiutava a lavarmi. lei ha acconsentito e cosi' mentre mi lavavo il suo sguardo era sempre diretto sul mio cazzo ormai durissimo. inizio a toccarmelo e subito dopo l'aveva gia' in bocca. io dopo 5 min le ho riempito la boca di caldissima sborra ma lei non ha osato smettere di pompare x non farlo diventare molle e poi mi dice che lo vuolerno sia nella ficache nel culo.scopammo tutto il giofino ad essere sfiniti

Vota la storia:




14/11/2012 00:30

matteo maschio

Se vuole farlo anche cn me sta cosa volentieri è ..

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!