L'etero schifato che diventa una troietta in calore

Andavo ancora a ragioneria avevo 19 anni quando conobbi Renzo, un super palestrato, un fisico da paura, aveva già 23 anni e ancora non era riuscito a diplomarsi, era guardato dalle ragazze con ammirazione ma dentro di sé era vuoto, naturalmente era omofobo, la sua ignoranza lo rendeva così, disprezzava i ragazzi come me, gay ed effeminati, mi prendeva in giro, un giorno venne un nuovo professore, un uomo severo, rigoroso, questi riuscì subito ad inquadrare la personalità di Renzo e poco alla volta riuscì a far uscire tutta la nullità che aveva dentro il ragazzo, un giorno venne alla lezione con un esemplare stupendo, era una trans ma questo lo si scoprì dopo, era alta, bionda, giunonica, un viso malizioso, Renzo non sapendo che fosse una trans se ne innamorò perdutamente e cominciò a frequentarla, lei frà l'altro era venuta ad abitare vicini al ragazzo e così arrivò il tempo che lui era sempre dietro al lei, le offriva fiori, dolci finchè un giorno lei gli si mostrò in tutto il suo essere, la trans aveva un cazzo poderoso Renzo rimase di sasso ma ormai era perdutamente innamorato di lei, si inginocchiò davanti al cazzo e cominciò a leccarlo, leccarlo poi cominciò a succhiarlo e tenerlo in bocca tutto fino a bere tutto lo sperma di lei, ma lei non si accontentò dolcemente lo portò in camera complimentandosi con lui per il pompino poi una volta messo renzo a pecorina cominciò a leccargli il buco del culo lasciandoci sopra una notevole quantità di saliva, Renzo nel frattempo si era completamente illanguidito così per la trans fù facile incularlo e scoparlo, fù una lunga cavalcata dove renzo si dette completamente alla trans, ne divenne succube, gli chiese continuamente di scoparlo e scoparlo ancora cosa che lei fece con estrema soddisfazione, io ero lì vicino alla porta a filmare e registrare tutto, infine la trans obbligò Renzo ad indossare intimo femminile e poi uscire in paese con lui vestito da femmina.
Lui non si sottrasse anzi, fù ben felice e alla fine renzo divenne la troia in calore della trans.

Vota la storia:




13/12/2015 22:47

Camillo 2

---->TUTTI I CULATTONI SONO DEI MALATI. Parola di Camillo 2 che BATTE - FORTE - SEMPRE - Maledetti CULATTONI !!!

08/12/2015 22:11

paoloxz

tavanata galattica!!

07/12/2015 22:07

Camillo 2

Jvanhoe scrivi " ...dentro di sé era vuoto, NATURALMENTE era omofobo..." quindi si deduce che, secondo te, tutti gli omofobi sono "vuoti" , dammi ascolto, SUICIDATI perché oltre ad essere scemo, sei anche CULATTONE. Parola di Camillo 2 che BATTE _ FORTE _ SEMPRE - -CULATTONI maledetti !!!

07/12/2015 17:09

kikko

che cagata pazzesca !!!

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!