• Categoria: Educazione sessuale
  • Categoria: Educazione sessuale

Omosessualità

La parola omosessualità definisce l'attrazione sessuale e/o affettiva di alcuni individui verso altri del loro stesso sesso; si differenzia dalla eterosessualità, che vede l'attrazione verso persone dell'altro sesso, e dalla bisessualità, che indica l'attrazione per individui di ambedue i sessi.Inoltre l'omosessualità è anche cosa ben diversa dalla transessualità che ha a che vedere con l'identità di genere e non con l'orientamento sessuale. Nella storia umana, l'omosessualità ha ricevuto valutazioni molto diverse, che vanno da una totale accettazione e integrazione fra i comportamenti socialmente accettati o addirittura alla loro esaltazione (nelle culture dalla Polinesia), fino alla condanna a morte. La storia dell'omosessualità è quindi anche una storia degli atteggiamenti sociali possibili verso un comportamento percepito come "deviante", ed ha interesse anche da un punto di vista sociologico, antropologico, politico e in qualche misura filosofico. Per questo motivo esiste una branca della storiografia che si occupa espressamente di storia LGBT. L'atteggiamento sociale verso i comportamenti omosessuali ha conosciuto momenti di relativa tolleranza, durante i quali la società ammetteva un certo grado di discussione ed esibizione pubblica del tema, anche attraverso l'arte e le produzioni culturali (come è avvenuto per esempio nell'Atene classica), nella Toscana del Rinascimento, o a Berlino e a Parigi nell'anteguerra) alternandoli però a momenti di repressione durissima, come nell'italia del Trecento, o nell'Europa della Riforma e Controriforma o ancora nel periodo a cavallo della Seconda guerra mondiale, durante il quale persero la vita nelle persecuzioni antiomosessuali diverse decine di migliaia di persone. Dalla seconda guerra mondiale in poi l'atteggiamento sociale nei confronti delle persone omosessuali è andato migliorando, anche a seguito delle battaglie condotte a questo scopo dal movimento di liberazione omosessuale. CHE COSA DETERMINA L'ORIENTAMENTO SESSUALE DI UNA PERSONA? Non si conosce qual'è la causa dell'eterosessualità o dell'omosessualità. Una teoria sostiene che l'orientamento sessuale sia determinato prima della nascita e derivi da fattori genetici. Secondo altre, sono i fattori ambientali a determinarlo, dopo la nascita. In ogni caso, l'orientamento sessuale di ciascuno di noi normalmente si determina molto precocemente. Ma comunque non ci interessa molto il perchè: è ben più importante capire come vivere al meglio la propria sessualità. PUO' ESSERE CAMBIATO L'ORIENTAMENTO SESSUALE? Degli studi hanno indicato che coloro che hanno tentato di cambiare il loro orientamento sessuale, solitamente hanno avuto degli insuccessi e spesso sono caduti in una forte depressione, in alcuni casi spingendosi fino al suicidio. PUO' UN GAY ESSERE FACILMENTE RICONOSCIUTO? Mentre tu puoi facilmente riconoscere alcuni gay, la maggior parte, contrariamente al credo popolare, è indistinguibile dalle altre persone. Non esiste un unico "stile di vita omosessuale". Gli omosessuali hanno diversi stili di vita e lavorano in tutte le occupazioni in ogni parte del paese e del mondo. Gli omosessuali sono single o vivono in coppia; sono parucchieri, stilisti, artisti, commessi, intelettuali così come poliziotti, muratori, impiegati od operai; ricchi, poveri o della classe media; abitano in città, in paesini o in aperta campagna; vivono nel nord, nel centro come nel sud e nelle isole. GLI OMOSESSUALI SUBISCONO DISCRIMINAZIONI? Come altre minoranze che la società considera come "diversi", l'essere gay, in alcuni contesti, può creare problemi, dalla semplice presa in giro alla violenza verbale o fisica, alla discriminazione sul luogo di lavoro. Esistono leggi che possono essere invocate e gruppi che si occupano di tutelare i diritti degli omosessuali. In generale, comunque, sta nella capacità delle singole persone evitare situazioni a forte rischio o sapersi tutelare. L'OMOSESSUALITA' E' UN DISTURBO MENTALE? No. Nel 1984 l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha definitivamente cancellato l'omosessualità dai disturbi mentali. GLI OMOSESSUALI SONO PROMISCUI? Non necessariamente. Molti gay sono single e molti altri hanno relazioni da molto tempo. In uno studio le differenze nella promiscuità sessuale sono state rilevate tra uomini e donne, indipendentemente dall'orientamento sessuale e cioè le lesbiche e le donne eterosessuali sono generalmente più inclini ad avere rapporti sessuali solo dopo un coinvolgimento emotivo di cui i gay e gli uomini eterosessuali hanno minor bisogno prima di avere rapporti sessuali. GLI OMOSESSUALI SONO MOLESTATORI DI BAMBINI? La pedofilia è l'attrazione sessuale nei confronti dei bambini e non deve essere mai confusa con l'omosessualità. Molti studi hanno infatti documentato che la schiacciante maggioranza dei molestatori di bambini sono uomini eterosessuali. COSA DICE LA RELIGIONE A PROPOSITO DELL'OMOSESSUALITA'? Molte religioni mondiali non condannano l'omosessualità. La religione cattolica, invece, ha utilizzato alcuni versetti delle sacre scritture per condannarla, nonostante Gesù non affrontò mai l'argomento. Come si espandono le conoscenze, anche le religioni aprono i loro orizzonti. Emblematico è il caso di Galileo che fu imprigionato dalla Chiesa Cattolica a causa delle sue teorie in base alle quali la terra non era al centro dell'universo. Darwin, che sviluppò la teoria dell'evoluzione, fu tacciato di essere blasfemo. Bisogna tener conto, inoltre, del fatto che l'atteggiamento della chiesa di base è fortunatamente assai più benevolo e tollerante di quello delle alte gerarchie, anche perchè sono molti i preti omosessuali. L'AIDS E' UNA MALATTIA TIPICA DEGLI OMOSESSUALI? No. L'AIDS non è diffusa dal comportamento omosessuale. Invece è una malattia diffusa, tra l'altro, da comportamenti sessuali non protetti e non sicuri, indipendentemente dal fatto che siano di tipo eterosessuale od omosessuale.
Usate sempre i profilattici per i rapporti occasionali, così da proteggervi dalle malattie sessuali.



Per saperne di più sui rapporti tra persone dello stesso sesso

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!